E alla fine arrivò. Prima sconfitta dell’Atellana a Benevento contro un buon Valentino Ferrara.

Valentino Ferrara-Atellana 25-22

Valentino Ferrara – Canella E., Castiello P., CAvulto C., Daddona M., Di Libero R., Garofano G., Iannotti L., Ievolella M., Mancini G., Mignone E., Polese F., Raffio T., Allenatore: Brutos C.A.

Atellana: Canciello M., Cirillo G., Iovinella C., Liparulo A., Migliaccio V., Mozzillo G., Balasco O., Del Prete D., Del Prete M., Iovinella L., Perrotta E., Silvestre F., Balasco G. Allenatore: Gigi Toscano

P1000087Poteva essere la consacrazione ma tutto è rimandato a data da destinarsi per il titolo di Campione Regionale Under 18 maschile. L’Atellana trova un Valentino Ferrara che mette in campo la partita della vita e vince il match casalingo portandosi a soli 3 punti dalla Capolista. Un match che vede gli ospiti senza la solita verve in attacco e la consistenza difensiva di sempre. Il Valentino Ferrara dal canto suo esprime forse una delle sue migliori performance dell’anno. Piazzano subito un break iniziale, una partenza lanciata che lascia un po’ sulle gambe i ragazzi di Toscano mettendo a segno 9 reti contro le 3 degli ospiti che si trovano subito con un divario che sembra difficile da colmare. Riemergono i ragazzi di Toscano, dal fondo dove li avevano ricacciati i Sanniti mettendo a segno qualche buona rete e lasciando intravedere qualche sprazzo di bel gioco ma con questo Valentino Ferrara oggi non basta. Il Primo tempo si chiude con un 14 a 6 per i padroni di casa che vanno negli spogliatoi, per la pausa, consapevoli dell’impresa che stanno compiendo.

P1000099Strigliata di Toscano ai suoi che entrano in campo al limite dei 15 minuti concessi, segno che avrà avuto tanto da dire l’allenatore dell’Atellana e qualche segno della chiacchierata si vede. Finalmente la partita si equilibra e si accende anche lo spettacolo, gli incursori dell’Atellana trovano finalmente qualche varco in più e gradualmente si riduce il gap che, però, i sanniti cercano in tutti i modi di mantenere intatto. La precisione al tiro di questi ultimi è micidiale e mettono a dura prova i portieri e la difesa avversaria che diventa sempre più profonda per minimizzare la possibilità di centro. Il Valentino Ferrara riesce a mantenere comunque sempre dietro gli ospiti che, sbagliando due volte il tiro che li avrebbe portati a -1 vengono riportati a forza sul 24 a 20 che in qualche modo mette sotto spirito il risultato che si chiude definitivamente sul 25 a 22 che decreta la prima sconfitta dell’Atellana quest’anno su cinque campionati. Merito al Valentino Ferrara di aver preparato bene la partita e aver dato piglio giusto al match che vincono meritatamente.

Controlla anche

Nella prossima stagione sarà di nuovo A2!

Finisce anche questo campionato di Serie A2 e conquistiamo un ottimo quinto posto ad un …

7 comments

Rispondi