Una vittoria che vale molto di più dei punti in palio.

USC ATELLANA – GENEA LANZARA 30:29 ( pt 15-16 )

USC ATELLANA:  Del Prete L., Balasco O., Cirillo 1, Liparulo 1, Migliaccio 7, Silvestre 5, Abbonante 5, Balasco G., Miasto, Vastano, Chianese, Del Prete F. 5, Lettera, Reccia, Sorvillo, Sall 6. All: Di Donna

GENEA LANZARA: Avallone 4, Bove, Castaño, Del Corsano, Di Martino A., Di Martino C., Ferrara 2, Fiorillo 1, Giordano, Manojlovic 12, Milano A. 2, Milano C. 5, Navarro 1, Petito 2, Senatore, Totaro. All: Manojlovic

Siamo ancora qui! Senza un posto dove allenarsi, senza amministrazione comunale che ci dia un minimo di supporto, con gli sponsor (escludendo giusto qualche nome che portiamo ancora sulla nostra pagina!) che ancora non onorano i patti dell’anno scorso, senza aver avuto la possibilità di conttatarne altri perchè era a rischio la nostra sopravvivenza. Però con dei ragazzi tenaci, che hanno portato la croce dell’allenamento all’aperto per mesi, in un posto che a chiamarlo “PALESTRA” ci vuole molta fantasia ma che, ormai, è la nostra casa e ci teniamo a tenerlo nelle migliori condizioni possibili. Ragazzi che nonostante le possibilità economiche e di organizzazione infinitamente superiori degli avversari hanno saputo combattere sul campo, che nonostante giocassimo in casa, comunque non è il nostro. Hanno messo l’anima e il cuore, è non è retorica se usiamo queste parole. Perchè in un mondo di indifferenza assoluto quale è diventato il nostro paese, ci sono ancora delle persone che credono nell’amicizia e nella lealtà dell’essere fianco a fianco contro tutte le avversità.

Ieri sera sul campo di Capua abbiamo disputato e VINTO, una delle partite più difficili che abbiamo mai affrontato. Un simbolo di chi crede in quello che fa e nonostante tutto non si abbandona. Una mentalità e una determinazione che avevamo già ma che si è rafforzata e coltivata con l’arrivo di una persona in particolare, ci riferiamo a Franco Di Donna, il nostro allenatore da più di un anno ormai e che ha trasformato i ragazzi in leoni fieri e coraggiosi. Un gruppo che a dispetto di tutte le avversità si è saputo abbracciare e, insieme, si è gettato con tutte le proprie forze oltre l’ostacolo.

Si è vinta una partita contro il Lanzara (Salerno), squadra accreditata per la vittoria finale in questo Campionato di serie B ma che di “B” non ha niente, molte squadre scoraggiate dai costi delle categorie superiori, hanno preferito militare in quello che si appresta ad essere il Campionato di serie B più avvincente degli ultimi anni nella Pallamano Maschile Campana. Noi, nonostante tutto siamo pronti a dire la nostra, aspettiamo solo che qualcuno possa darci una mano, aperti, come siamo, agli altri ed a chi vuole abbracciare un progetto che ad oggi, sembra essere l’unico in grado di salvare un paese che sta andando sempre più a fondo!

FORZA USCA! FORZA IL NOSTRO FUTURO! FORZA CHI CREDE ANCORA NELLA GENTE DI ORTA DI ATELLA!

#usca #atellana #handball #pallamano #SerieB #senzapaura #italiapallamano #lovepallamano #lovethisgame #lovehandball #handballplayer #love #passion #passione #emozioni #vittoria #instasport #followus #italia #italy #ortadiatella

Controlla anche

Nella prossima stagione sarà di nuovo A2!

Finisce anche questo campionato di Serie A2 e conquistiamo un ottimo quinto posto ad un …

Rispondi