Prime due partite per l’under 17 alle finali nazionali di Fanano, in Emilia Romagna. Nella prima gli atellani hanno perso per 29-25 con la squadra lombarda del Crenna. Prestazione positiva, anche se rimane un po’ di amaro in bocca per una sconfitta maturata dopo l’ottimo primo tempo chiuso in vantaggio 15-12.

CRENNA-GENESIS MOBILE ATELLANA 29-25 (p.t. 12-15)

CRENNA – Magliocca 7, Mietto 7, Laurito 5, Kabeer 4, Gabrielli 3, Grimaldi 1, De Tommaso 1, Prevosti 1, Jovicic, Caloni, Boldrin, Jghaimi, Poletto, Piva T., Piva F. All. Corrado Colombo, Christian Laricchiuta.

GENESIS MOBILE ATELLANA – Arena 10, Balasco 6, Del Prete D. 2, Gaudino 2, Russo 2, Del Prete F.P. 1, Chianese 1, Lettera 1, Corvino, Sorvillo, Abbonante F., Mozzillo, Abbonante G., Reccia, Di Giorgio. All. Gigi Toscano, Giuseppe Lettera.

Primo arbitro Fabio Bocchieri, secondo arbitro Nicola Scavone.

Più netta la sconfitta nella seconda partita della giornata. Il Pressano è riuscito a sopraffare i giovanissimi atleti giallorossi per 32-18. Dopo un primo tempo equilibrato, è venuta fuori nella ripresa la fisicità della forte squadra trentina.

GENESIS MOBILE ATELLANA-PRESSANO 18-32 (p.t. 11-14)

GENESIS MOBILE ATELLANA – Reccia 5, Arena 4, Lettera 3, Del Prete F.P. 2, Chianese 2, Russo 1, Abbonante G. 1, Corvino, Sorvillo, Abbonante F., Del Prete D., Gaudino, Mozzillo, Balasco, Di Giorgio. All. Toscano, Lettera.

PRESSANO – Abbagnale 9, Gazzini 6, Mazzucchi 6, Sontacchi G. 3, Fadanelli 3, Sontacchi D. 2, Pisetta 2, Vaccaro 1, Carbonari, Walcher, Pisoni, Stoppa, Pavlovic, Bouzriba. All. Fadanelli

Primo arbitro Regalia, secondo arbitro Greco

Sabato 9 giugno l’ultimo match del girone C vedrà opposta la Genesis Mobile Atellana contro la formazione siciliana del Kelona.